Ecotextyle

Introduzione

"Ecotextyle è un'iniziativa europea per formare sull'Impronta Ambientale dei prodotti sulla produzione di calzature e tessuti finanziata nell'ambito dell'Azione Chiave 2 del programma Erasmus + per i Partenariati Strategici per l'Istruzione e la Formazione Professionale. Lo sviluppo del progetto di innovazione mira a riunire organizzazioni di diversi paesi e a lavorare sullo sviluppo di programmi per la formazione e l'educazione sull'Impronta Ambientale del Prodotto (PEF) nel settore calzaturiero e sulla produzione di complementi tessili ad esso correlati.

Il settore industriale dell'UE continua a soffrire di una profonda crisi, essendo necessario per le aziende manifatturiere offrire la massima qualità dei prodotti, per raggiungere una differenziazione competitiva e ridurre i costi operativi, promuovendo al tempo stesso le esportazioni. In questo senso, la sostenibilità e la contabilità ambientale sono trasversali nell'economia di oggi, in cui la valutazione del ciclo di vita e i servizi derivanti dalla sua attuazione (Dichiarazione di prodotto europea, Eco-design, Carbon Footprint) rappresentano una piattaforma di grande valore per raggiungere tali obiettivi . Utilizzando questo contesto come punto di partenza, le organizzazioni partner di sei diversi paesi si incontrano per realizzare "Ecotextyle: Istruzione e formazione professionale sulla gestione ambientale dei prodotti per il settore calzaturiero e tessile", una partnership di 24 mesi a livello europeo coordinata dal Centro Tecnologico del Calzado di La Rioja (CTCR) (Spagna) con la collaborazione di Neo Sapiens (Spagna), BATTI (Bulgaria), Università Politecnica delle Marche (UNIVPM) (Italia), Institute of Leather Industry di Lodz (IPS) (Polonia ), Zavod IRCUO (Slovenia) e SATRA Technology Center (Regno Unito). 

Finanziato nell'ambito dell'Azione Chiave 2 del programma Erasmus + per i Partenariati Strategici per l'Istruzione e la Formazione Professionale, lo  sviluppo del progetto di innovazione mira a riunire organizzazioni di paesi diversi e a lavorare sullo sviluppo di programmi di formazione ed educare sull'Impronta Ambientale del Prodotto (PEF) nel settore calzaturiero e sulla produzione di complementi tessili ad esso correlati. In base a ciò, l'obiettivo principale della partnership sarà stabilire la formazione appropriata all'interno delle PMI o dei centri di formazione per essere in grado di attuare la metodologia del PEF, in linea con le future politiche europee. Le metodologie di valutazione ambientale definite nelle calzature PEFCR (Product Environmental Footprint Category Rules) dovrebbero essere applicate correttamente per quantificare le prestazioni ambientali dei prodotti, pertanto sarà sviluppato un tema specifico di un percorso formativo. L'idea è di lavorare insieme e scambiare buone pratiche relative alla formazione dei responsabili della gestione ambientale del prodotto all'interno delle PMI e di fornire loro le abilità e le competenze curriculari necessarie per uno sviluppo appropriato dei loro profili professionali (a livello locale o internazionale) . Per raggiungere tale obiettivo, le organizzazioni partner creeranno una piattaforma di formazione online e workshop faccia a faccia su diverse lingue che trattano questioni come l'analisi del ciclo di vita del prodotto, l'eco-progettazione, l'impronta ambientale, l'etichettatura ambientale, la dichiarazione ambientale dei prodotti, ecc. metodologie formali e non formali. 

Il progetto offrirà anche un servizio di coaching per coloro che sono interessati all'uso dei materiali di apprendimento precedentemente menzionati e che daranno loro il supporto per applicare le conoscenze acquisite ai loro ambienti di lavoro quotidiani nel settore delle calzature. Per rendere possibile tutto ciò, le organizzazioni partner realizzeranno diversi incontri transnazionali, corsi di formazione, progetti pilota, verifica delle attività, ricerche sul campo e eventi moltiplicatori in ciascun paese partner per diffondere i risultati del progetto. Grazie a tutto questo, "Ecotextyle" sarà in grado di sviluppare strumenti di autovalutazione e formazione in grado di fornire tutte le competenze necessarie e certificare allo stesso tempo le qualifiche richieste nel settore calzaturiero sia per i prodotti sostenibili che per i produttori."