Misure per l’Ambiente Costruito

Descrizione

L’attività di ricerca si occupa principalmente dello sviluppo di tecniche di monitoraggio applicate agli edifici. Il laboratorio, oltre ad applicare tecnologie commerciali, sviluppa tecnologie proprietarie per la risoluzione di problematiche relative alla necessità di misurare accuratamente i parametri che influisco sulle prestazioni di un edificio ed il comfort degli occupanti. Le tecnologie sviluppate sono integrate nei processi di gestione delle costruzioni, sia in fase operativa che di progetto.
Le attività sono svolte nell’ambito di progetti di ricerca Europei (FP7 ed H2020):

  • IntUBE (Intelligent Use of Buildings' Energy Information, 2008-2011, GA 224286) - FP7-ICT-2007-2. Il gruppo ha svolto attività di ricerca sulla applicabilità di sistemi termografici a basso costo per la misura delle condizioni termiche di ambienti indoor al fine di valutare i flussi energetici e le condizioni di comfort termico. Il risultato è la prima versione del sensore, poi nominato Comfort Eye, in grado di misurare il comfort in più posizioni di un ambiente.
  • SportE2 (Intelligent Management System to integrate and control energy generation, consumption and exchange for European Sport and Recreation Buildings, 2010-2014, GA 260124) - FP7-2010-NMP-ENV-ENERGY-ICT-EeB. Il gruppo ha sviluppato un sistema di monitoraggio per gli edifici sportivi, integrato in un sistema di gestione ottimale. L’attività di ricerca svolta ha interessato lo sviluppo di metodologie per la progettazione di reti di sensori, per l’ottimizzazione del posizionamento dei sensori in grandi ambienti, per l’analisi dei dati energetici, per la valutazione delle condizioni di comfort per le diverse aree funzionali e per la validazione di progetti dimostrativi in edifici reali.
  • CETIEB (Cost-Effective Tools for Better Indoor Environment in Retrofitted Energy Efficient Buildings, 2011-2014, GA 285623) - FP7-2011-NMP-ENV-ENERGY-ICT-EeB. L’attività svolta in questo progetto ha portato allo sviluppo della seconda versione del prototipo del sensore Comfort Eye, brevettato nel 2013. Nel progetto si sono approfondite la competenza sui sistemi di misura IR e reti di sensori, anche in collaborazione con laboratori internazionali per lo sviluppo di tecniche di prova per sensori ad infrarossi e sensori di qualità dell’aria.
  • NewTREND (New integrated methodology and Tools for Retrofit design towards a next generation of ENergy efficient and sustainable buildings and Districts, 2015-2018, GA 680474) - H2020-EeB-2015. Sviluppo di uno strumento a supporto della piattaforma collaborativa di progettazione di interventi di riqualificazione per edifici e quartieri. Gli strumenti sono integrati con un ambiente di sviluppo BIM per prendere le informazioni sull’edificio, processarle e fornire all’utente (progettisti, architetti e ingegneri) un confronto tra le diverse soluzioni di riqualificazione. Inoltre, ha sviluppato metodi per la misura del comportamento degli occupanti al fine di sviluppare modelli comportamentali per potenziare la simulazione fornita dalla piattaforma. 
  • P2Endure (Plug-and-Play product and process innovation for Energy-efficient building deep renovation, 2016-2020, GA 723391) - H2020-EE-2016-PPP. Il progetto ha lo scopo di dimostrare la fattibilità di soluzioni Pug&Play per la riqualificazione degli edifici, attraverso un processo di progettazione e realizzazione basato su BIM. In questo contesto, il gruppo si occupa di sviluppare un protocollo di misura per analizzare le prestazioni degli edifici prima e dopo l’intervento. Per la parte di IEQ (Indoor Environemntal Quality) implementerà la soluzione Comfort Eye per alcuni dei 10 dimostratori. 
  • RenoZEB (Accelerating nearly zero energy renovation for buildings and neighbourhoods, 2017-2021, GA 768718) – H2020-EEB-2017. Il progetto ha lo scopo di sviluppare un approccio sistematico per la riqualificazione degli edifici al fine di accelerare il processo di rinnovamento del parco edilizio Europeo verso lo standard nZEB. Il gruppo si occupa di sviluppare un sistema innovativo di facciata sensorizzata ed un modulo di gestione ottimale human-centric, in collaborazione con partner industriali. Il sistema mira a rendere sempre più intelligente la gestione energetica ed ambientale degli edifici attraverso la capacità di misurare i dati rilevati indoor ed outdoor, in congiunzione con i parametri fisiologici e soggettivi degli occupanti. 
  • BIM-SPEED (Harmonised Building Information Speedway for Energy-Efficient Renovation, 2018-2022, GA 820553) - H2020-NMBP-EEB-2018. Il progetto sviluppa una piattaforma BIM per la riqualificazione di edifici esistenti. In questo contesto, il gruppo sviluppa tecniche di misura per la raccolta dei dati negli edifici, integrate con ambiente BIM per lo scambio bidirezionale di informazioni.