Disegno e Metodi dell’Ingegneria Industriale

Storia

Il Gruppo DT&M (Design Tools & Methods), Disegno e Metodi dell’Ingegneria Industriale, Settore Scientifico Disciplinare (SSD) ING-IND/15, è attivo presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche dell'Università Politecnica delle Marche dal 1998. Il gruppo è attualmente composto da due professori ordinari, un professore associato, un ricercatore a tempo determinato e circa 30 persone tra dottorandi e assegnisti di ricerca. Il gruppo è di riferimento per le attività didattiche e di ricerca sulle tematiche del Disegno Tecnico Industriale e sui metodi e strumenti per l’ideazione e sviluppo di prodotti e processi. I ricercatori del gruppo hanno, nel corso degli anni, promosso e partecipato a numerosi progetti di ricerca a carattere internazionale, nazionale e locale. I risultati scientifici di queste attività sono stati pubblicati su più di 350 articoli su riviste e conferenze indicizzate. Il gruppo collabora con vari centri di ricerca internazionale: INGP Grenoble, Tokyo University, Delft University, Bruxelles University, Universidad de Valencia, ecc. Il Gruppo di ricerca mantiene inoltre una collaborazione costante con i ricercatori del medesimo SSD attivi presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, il Politecnico di Milano, l’Università di Parma, l’Università della Tuscia e l’Università E-Campus.

Missione

Il gruppo di ricerca è attivo nelle 3 funzioni istituzionali: didattica, ricerca, terza missione. L'attività didattica riguarda i corsi di “Disegno Meccanico”, “Disegno Assistito da Calcolatore (CAD)”, “Prototipazione Virtuale” e “Gestione del Ciclo di Vita del Prodotto” per le lauree triennali e magistrali in “Ingegneria Meccanica”, il corso di “Disegno e Gestione della Documentazione di Prodotto” per la laurea triennale in “Ingegneria Gestionale”, il corso e laboratorio di “Tecnologie Digitali per la Rappresentazione Tridimensionale” per la laurea a ciclo unico in Ingegnerie “Edile-Architettura”, e il corso di “Methods and Tools for Biomedical Product Design” per la laurea magistrale in “Biomedical Engineering”.

L’attività di ricerca, che riguarda lo studio, la definizione e l’implementazione di metodologie e strumenti a supporto dei processi di sviluppo prodotto, alla ricerca di tecnologie di frontiera per rendere l’interazione uomo-macchina adattativa, coinvolgente e usabile, fino alla definizione di nuovi paradigmi di design dell’esperienza fisica e digitale, viene svolta in stretta collaborazione con gruppi di ricerca internazionali e con importanti partner industriali (General Electric, CNH Industrial, Ferrero, Elica, Electrolux, …), anche nell’ambito di progetti finanziati da programmi regionali, nazionali ed internazionali. In questo contesto il Gruppo ha ricevuto finanziamenti, negli ultimi 10 anni, di circa 9 milioni di euro.

Per quanto riguarda la terza missione, il gruppo è impegnato in costanti attività di trasferimento tecnologico e valorizzazione delle conoscenze derivanti dalla ricerca. Ha avviato due startup innovative, spin-off accademici, Hyperlean e EMOJ, è stato tra i fondatori dei cluster nazionali Fabbrica Intelligente, E-Living e TICHE e possiede 4 brevetti, di cui due di invenzione.

Laboratori
Attività di ricerca

Le attività di ricerca sono relative a strumenti hardware/software e metodi a supporto dello sviluppo prodotto, con particolare attenzione alla fase di progettazione. Le aree di ricerca relative allo sviluppo prodotto si suddividono in tre macro filoni in base ai tre pilastri della sostenibilità economica, ambientale e sociale. Le attività di ricerca risultano applicate sia nell’ambito meccanico/industriale che biomedicale. I risultati della ricerca consistono talvolta in strumenti software prototipali da impiegarsi durante la progettazione o sviluppo di nuovi prodotti o servizi.
Di seguito l’elenco delle attività di ricerca tipiche del gruppo di disegno e metodi dell’ingegneria industriale.

Personale di riferimento

Prof. Michele Germani 
Tel. +39 071 220 4768
email: m.germani@univpm.it

Prof. Ferruccio Mandorli 
Tel. +39 071 220 4790
email: f.mandorli@univpm.it

Prof.ssa Maura Mengoni 
Tel. +39 071 220 4969
email: m.mengoni@univpm.it

Dott. Marco Mandolini 
Tel. +39 071 220 4799
email. m.mandolini@univpm.it